Salta gli elementi di navigazione
Home page > Studenti > Immatricolazioni e iscrizioni > Passaggi di corso di studio

Passaggi di corso di studio


In questa pagina si trovano le informazioni sulle istruzioni e scadenze per i passaggi di corso, pubblicate nel Manifesto degli studi 2017-2018, sez. 9.3.


Lo studente dell’Ateneo fiorentino può passare da un corso di studio a un altro dei corsi di studio attivi nell’anno accademico 2017/2018.


Lo studente deve presentare la domanda al Rettore (modulo PS_01 disponibile alla pagina Modulistica) dal 4 settembre 2017 al 29 dicembre 2017, dopo aver rinnovato l’iscrizione all’anno accademico 2017/2018 entro i termini di scadenza.
Per gli studenti che si immatricolano nell’anno accademico 2017/2018 ai corsi di laurea triennale e magistrale a ciclo unico dell’Ateneo fiorentino, il termine di scadenza per la presentazione della domanda di passaggio è posticipato al 16 marzo 2018.

La segreteria studenti trasmette alla struttura didattica individuata dal corso di laurea la carriera universitaria dello studente per il riconoscimento dei crediti. Entro 45 giorni la segreteria studenti comunica allo studente per e-mail la delibera della struttura didattica.

Corsi di laurea non a numero programmato


Corsi di laurea triennale e corsi di laurea magistrale a ciclo unico

Lo studente deve verificare, nei siti delle Scuole e nel Regolamento del corso di laurea prescelto, se e con quali modalità dovrà sostenere la prova di verifica delle conoscenze in ingresso.


Corsi di laurea magistrale

Lo studente deve presentare la domanda di valutazione per ottenere il nullaosta al passaggio di corso (i moduli e l’indicazione delle sedi sono disponibili nei siti delle Scuole) alla struttura didattica individuata dal corso di laurea prescelto.
Se la struttura didattica riconosce un debito formativo non è possibile trasferirsi e si devono acquisire i crediti necessari per colmare il debito entro il termine utile per completare il passaggio.

Corsi di laurea a numero programmato


Primo anno di corso

Lo studente che vuole fare il passaggio al primo anno di un corso di studio a numero programmato deve sostenere le prove di ammissione al corso prescelto, seguendo le indicazioni dei bandi di ammissione ai corsi per l’anno accademico 2017/2018 e ottenere il nullaosta che dovrà essere allegato alla domanda di passaggio di corso.


Anni successivi al primo

Per accedere agli anni successivi al primo dei corsi di laurea a numero programmato, sia nazionale sia locale, è necessarioche ci sia disponibilità di posti nella coorte di riferimento per cui viene richiesta l’ammissione. Consulta la tabella (pdf).
Lo studente che vuole fare un passaggio agli anni di corso successivi al primo deve richiedere il nullaosta (modulo NO_01 disponibile alla pagina Modulistica) alla Segreteria studenti dal 3 al 31 luglio 2017.
Il nulla osta per i corsi di laurea a numero programmato viene rilasciato in base alla disponibilità di posti e se lo studente ha i requisiti curriculari, stabiliti dai singoli corsi, necessari per essere ammesso alla coorte di riferimento. Se le richieste degli studenti idonei superano il numero di posti disponibili, viene stilata una graduatoria in base alla quale è rilasciato il nullaosta.

Lo studente che ha fatto il passaggio di corso non può far ritorno al corso di studio di provenienza prima di un anno accademico (se non per gravi motivi).


Passaggi dai corsi di laurea triennale ai corsi di laurea magistrale

Lo studente che vuole fare il passaggio da un corso di laurea triennale a un corso di laurea magistrale deve avere già un titolo accademico (laurea o diploma universitario di durata triennale) o un altro titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto valido. Inoltre è necessario avere anche specifici requisiti curriculari e un’adeguata preparazione personale; pertanto lo studente deve presentare una domanda di valutazione alla struttura didattica individuata dal corso di laurea prescelto per ottenere un nullaosta da allegare alla domanda di passaggio (i moduli e l’indicazione delle sedi sono disponibili siti delle Scuole).

Le domande di valutazione possono essere presentate durante tutto l’arco dell’anno accademico, fermi restando i termini di scadenza dei passaggi.

 
ultimo aggiornamento: 03-Lug-2017