Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Economia green, il consorzio Re-cord segnalato fra le principali realtà italiane
Stampa la notizia

News

Economia green, il consorzio Re-cord segnalato fra le principali realtà italiane

Per i progetti su biocarburanti e bioprodotti

E’ stato citato fra le principali realtà che lavorano su biocarburanti e bioprodotti. Re-cord, il Consorzio per la ricerca sulle energie rinnovabili partecipato dall’Università di Firenze, è stato segnalato dalla guida 2018 del Biofuel Digest - la più importante rivista online del settore - fra le maggiori strutture italiane che si occupano di bioeconomia.

Nella menzione, la rivista ricorda l’impegno di Re-cord - presieduto da David Chiaramonti - per il progetto BIO4A, finalizzato all’aumento della capacità produttiva industriale e alla diffusione sul mercato europeo di carburante sostenibile per l’aviazione, prodotto da oli vegetali usati. Inoltre il Consorzio si segnala per la partecipazione a due progetti finanziati nell’ambito di Horizon 2020: BECOOL, dedicato alla pirolisi e al value chain assessment, e Heat-To_Fuel, dedicato alle biomasse.

 

12 Settembre 2018