Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Emergenze educative e proposte di cambiamento
Stampa la notizia

News

Emergenze educative e proposte di cambiamento

Al centro del convegno nazionale della Siped

Dalla scuola alla famiglia passando per il mondo del lavoro e dei media sono molteplici i fronti che vedono impegnati educatori e pedagogisti nell’attività di ricerca e sul campo. Le sfide più attuali in questo settore sono al centro del 32esimo convegno nazionale della Società italiana di Pedagogia (Siped) dal titolo “Le emergenze educative della società contemporanea. Progetti e proposte per il cambiamento”.

I lavori del convegno si apriranno con il saluto del rettore Luigi Dei in Aula magna giovedì 26 ottobre (piazza San Marco, 4 – ore 9) e proseguiranno nei due giorni successivi presso il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia (via Laura, 48 – ore 9.30 venerdì 27 ottobre, ore 10 sabato 28). 

“Al convegno  – spiega Simonetta Ulivieri, docente di Pedagogia generale e sociale e presidente del Siped -  interverranno docenti e ricercatori delle varie aree di ricerca pedagogica, dall'ambito teorico a quello sociale, da quello storico a quello storico letterario, da quello didattico a quello tecnologico, da quello dell'inclusione interculturale a quello riguardante il disagio e la disabilità, da quello sperimentale a quello della valutazione”. 

I diversi approcci disciplinari contribuiranno a una mappatura composita delle problematiche connesse al tema dell’educazione e della formazione. “Ma l’interesse del convegno- evidenzia Ulivieri - sarà quello di far emergere le possibili risposte e gli interventi nel campo della scuola, dei servizi educativi e delle varie agenzie della formazione, in cui i laureati di scienze della formazione, educatori e pedagogisti sono impegnati”. 

Il programma del convegno è online

23 Ottobre 2017