Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Notte europea della geografia
Stampa la notizia

News

Notte europea della geografia

Le spedizioni del Duca degli Abruzzi in due iniziative organizzate dal Sagas

Una mostra e uno spettacolo, per festeggiare la geografia. Sono le iniziative proposte dal Dipartimento di Storia, archeologia, geografia, arte, spettacolo (Sagas) per la Notte europea della geografia, in programma venerdì 6 aprile (Palazzo Fenzi, via San Gallo, 10).

Alle ore 19 sarà inaugurata la mostra “In viaggio con il Duca degli Abruzzi. Dal Polo Nord all’Equatore”, dedicata alle imprese organizzate da Luigi Amedeo di Savoia. L’esposizione, a cura di Nadia Angela Fusco e di Margherita Azzari, propone preziose testimonianze dei viaggi compiuti dal Duca degli Abruzzi dagli archivi dell'Università di Firenze e dell'Agenzia italiana per la cooperazione allo sviluppo: fotografie, documenti originali, carte geografiche e diari per ricostruire le spedizioni compiute dall'esploratore italiano. La mostra sarà visibile fino al 20 aprile, da lunedì a venerdì, dalle ore 9 alle 18; per due mercoledì, l'11 e il 18 aprile anche con visita guidata (ore 15).

E l’intrepido personaggio è anche il protagonista di “Conversazione (in)credibile con il Duca degli Abruzzi”, lo spettacolo organizzato dalla Compagnia delle Seggiole, scritto da Marcello Lazzerini con Fabio Baronti e Sabrina Tinalli, che andrà in scena al Sagas alle 20.30.

Il programma della manifestazione è online.

 

La “Stella Polare” stretta dai ghiacci artici, 1899 - © Fondo Aldo Sestini, Università degli Studi di Firenze

La “Stella Polare” stretta dai ghiacci artici, 1899-1900 - Fondo Aldo Sestini, Università di Firenze 

03 Aprile 2018