Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Oncologia, a Firenze in arrivo Massimo Dominici
Stampa la notizia

News

Oncologia, a Firenze in arrivo Massimo Dominici

uno dei massimi esperti a livello internazionale nel campo delle terapie cellulari

A Firenze arriva uno dei massimi esperti a livello internazionale nel campo delle cosiddette terapie cellulari, considerate la nuova frontiera nella cura dei tumori: si tratta di Massimo Dominici, che entrerà a far parte di Unifi, a seguito della procedura selettiva per un posto di professore ordinario per il settore scientifico disciplinare MED/06 presso il Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica. All’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer, a partire dal prossimo gennaio, Dominici dirigerà la Struttura complessa Terapie Avanzate, con l’obiettivo di proiettare l’Ospedale pediatrico fiorentino nel panorama delle realtà più evolute in Europa nella terapia innovativa delle patologie oncologiche infantili. 

Massimo Dominici, 46 anni, ha alle spalle numerose pubblicazioni sulle più autorevoli riviste scientifiche e ha maturato una decennale esperienza nel campo: dopo il post-dottorato triennale di ricerca al St. Jude Children’s Research Hospital di Memphis, negli Usa, il suo percorso professionale lo ha portato da ricercatore universitario in Oncologia medica di Modena a responsabile del Laboratorio di Terapie cellulari, da professore associato in Oncologia medica dell’Università di Modena e Reggio Emilia a membro della Commissione nazionale per l’uso delle cellule staminali presso il Ministero della Salute. Il nuovo arrivo è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa congiunta alla presenza del rettore Luigi Dei e del direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer Alberto Zanobini.

 

zanobini_dominici_dei_1ott2018

Da sinistra, il direttore generale dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer Alberto Zanobini, il professor Massimo Dominici e il rettore Luigi Dei

01 Ottobre 2018