Salta gli elementi di navigazione
Apri il menù
 
  unifi comunicaNewsAggiornate le misure adottate dall’Ateneo per l’emergenza sanitaria

News

Aggiornate le misure adottate dall’Ateneo per l’emergenza sanitaria

A seguito dei più recenti provvedimenti del Governo

Sono state aggiornate e riepilogate nel decreto del rettore n. 425 del 24 marzo 2020 le misure adottate dall’Ateneo per l’emergenza coronavirus. Il provvedimento fa seguito al decreto legge n. 18 del 17 marzo 2020 e al DPCM del 22 marzo 2020.

Di seguito le disposizioni in dettaglio.

Didattica. Tutta la didattica frontale, già sospesa fino al 3 aprile, resta sospesa fino a nuove disposizioni. L’attività di didattica a distanza continua ad essere erogata secondo la procedura già resa nota; per gli studenti con disabilità la trattazione delle modalità personalizzate di fruizione della didattica che si rendesse necessaria è delegata al CESPD. Ad ogni fine utile, un’ora di didattica frontale equivale a due video di circa 20 minuti ciascuno.

Esami. Tutti gli esami di profitto già in programma per il mese di aprile verranno svolti con le modalità a distanza secondo la procedura approvata con D.R. 358 del 12 marzo 2020 (aggiornato con il D.R. n. 474 del 9 aprile 2020). Per gli esami di profitto ordinariamente svolti in forma scritta saranno date successive indicazioni (aggiornamenti nel D. R. n. 460 del 6 aprile 2020).

Esercitazioni. Restano sospese tutte le esercitazioni di laboratorio, campo o fuori sede, tranne quelle convertibili in modalità a distanza. I master che prevedono le medesime attività sono prorogati fino a nuova disposizione.

Tirocini. Rimangono sospese le attività di tirocinio. Sono esclusi dalla sospensione:

  •  i tirocini curriculari e non curriculari in corso di svolgimento all’estero;
  •  i tirocini traineeship in corso di svolgimento all’estero;
  • i tirocini dei medici in formazione specialistica e dei corsi di formazione specifica in medicina generale;
  • i tirocini svolti nei master, corsi di perfezionamento post laurea e corsi di aggiornamento professionale dell'area medica e sanitaria purché autorizzati dai soggetti ospitanti;
  • Per i tirocini programmati per l’acquisizione dei CFU nei Corsi di laurea dell’area medica e sanitaria che sono stati sospesi o che non hanno avuto inizio, saranno approvate in separato atto le modalità di recupero finalizzate a garantire la prosecuzione delle carriere degli studenti coinvolti.
  • I tirocini svolti per il 60% delle ore previste dai laureandi della sessione di laurea di aprile sono considerati conclusi ai fini dell’acquisizione dei crediti previsti dal relativo corso di laurea. Per i corsi in cui il 60% delle ore previste non sia stato raggiunto, le ore mancanti potranno essere completate seguendo il laboratorio online “Formarsi al lavoro: costruire il proprio futuro”, oppure concordando con il tutor universitario e con quello aziendale prove/attività sostitutive delle ore mancanti. 
  • Qualora i contenuti del tirocinio curriculare (nei corsi di laurea non di area medica e sanitaria) o non curriculare consentano di adottare modalità flessibili, il tirocinio può essere svolto a distanza, secondo le indicazioni pubblicate sul sito di Ateneo, in accordo tra studente, tutor aziendale e tutor accademico e previo aggiornamento del progetto formativo. Per i tirocini extracurriculari tale possibilità è condizionata al nulla osta della Regione Toscana. In alternativa, tutor aziendale, tutor accademico e studente possono concordare il superamento di una prova di acquisizione delle competenze, secondo le modalità definite dall'Ateneo, in sostituzione allo svolgimento delle ore mancanti al completamento del tirocinio.

Sessioni di laurea. Si terranno regolarmente tutte le sessioni di laurea in programma fino al 30 aprile 2020; la discussione avverrà esclusivamente a distanza secondo le modalità pubblicate sul sito. Al fine di favorire la semplificazione delle connessioni e la massima fruibilità dei sistemi le Commissioni esaminatrici dei laureandi potranno essere formate, anche in deroga ai regolamenti, nelle lauree magistrali da 5 componenti; nelle lauree triennali da 3 componenti.  In relazione alle modalità adottate nelle singole Scuole e tenuto conto della numerosità dei laureandi in ciascuna sessione, la proclamazione potrà essere svolta anche “a tranche” e per gruppi formati da almeno 5 laureandi.

Ricevimenti degli studenti. I ricevimenti degli studenti sono garantiti con modalità telematica secondo le procedure che ciascun docente pubblicherà sul sito.

Orientamento. Le attività di tutor per l’orientamento proseguono a distanza previo accordo con la Delegata prof.ssa Sandra Furlanetto.

Servizi front office. Rimangono sospesi i servizi front office agli studenti, attivi solo da remoto presso tutti gli sportelli (segreterie studenti, orientamento, international desk, mobilità internazionale, Scuole e Dipartimenti); per casi di assoluta indifferibilità è possibile concordare servizi su appuntamento.

Percorso Formativo 24 CFU. Sono sospesi gli esami del PF24 previsti nei giorni 20, 21, e 23 marzo e il corso di specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità seguirà il calendario di cui al D.R. n. 424 del 24 marzo 2020.

Bando mobilità extra UE e graduatorie Erasmus. La scadenza del bando extra UE è posticipata al 30 aprile 2020. La pubblicazione delle graduatorie di mobilità Erasmus+ studio 2020/2021 è prevista a partire dal 30 aprile 2020. La pubblicazione del bando di mobilità Erasmus+ traineeship 2020/2021 è prevista a partire dal 30 aprile 2020. Restano bloccate fino a nuove disposizioni le partenze per tutta la mobilità in uscita e le missioni dei Docenti.

Missioni. Le attività di missione dei Docenti, degli Assegnisti, dei Dottorandi, dei Laureandi, del Personale Tecnico Amministrativo e Collaboratori Esperti Linguistici, dei Borsisti in corso, se non sospese, sono disciplinate dal D.R. n. 378 del 20 marzo 2020.

Biblioteche. È interdetto l’uso degli spazi studio e delle biblioteche per le quali rimangono attivi i servizi in remoto; le indicazioni puntuali sono pubblicate sul sito del Sistema Bibliotecario di Ateneo. Rimane sospesa anche l’apertura delle Biblioteche di Scienze Sociali e Umanistiche nelle ore serali e nelle intere giornate di sabato.

Sedi e servizi. Tutte le sedi dell’ateneo a partire dal 25 marzo osserveranno il seguente orario di apertura: 8:30 - 14:30. Restano attivi i servizi di reperibilità già pubblicati sul sito. I docenti, assegnisti, dottorandi, borsisti e laureandi saranno se del caso autorizzati dal Direttore del Dipartimento ad accedere alle sedi dove svolgono attività di ricerca solo se indifferibili, con la raccomandazione di ridurre al minimo le presenze e comunque rispettando le misure di sicurezza fissate dai provvedimenti governativi; i soggetti autorizzati dovranno dotarsi delle certificazioni richieste per la mobilità; il nominativo dei soggetti autorizzati all’ingresso nell’orario di apertura di cui sopra dovrà essere comunicato al Dirigente dell’Area Servizi Economali, Patrimoniali e Logistici entro le ore 18 della giornata precedente.

L’Area per l’Innovazione e Gestione dei Sistemi Informativi e Informatici potrà accedere in caso di urgenza nelle sedi del Rettorato, via delle Gore e Sesto Fiorentino (o in altre sedi in caso di necessità di intervento non rinviabile) anche fuori dall’orario di chiusura seguendo una procedura definita con l’Area Servizi Economali, Patrimoniali e Logistici.

I plessi esclusivamente adibiti all’attività didattica dovranno essere completamente chiusi e sanificati prima della loro riapertura.

Tutta l’ordinaria attività dell’amministrazione sarà svolta nel rispetto delle previsioni dell’art 87 del Decreto Legge 18/2020 secondo i piani che saranno formulati all’interno delle strutture nel quadro delle disposizioni di riferimento generale regolate con circolare del Direttore Generale, sentite le Organizzazioni Sindacali.

I servizi di pulizia saranno svolti nel rispetto degli orari di apertura dei plessi con opportuna rimodulazione degli standard di servizio e con le modalità igienizzanti imposte dalle circostanze.

Musei. Restano chiusi i Musei dell’Ateneo.

Organi collegiali. I Consigli degli Organi Collegiali, se necessari, potranno essere svolti esclusivamente con le modalità a distanza disciplinate dal Decreto n. 370 del 18 marzo 2020.

Personale universitario in afferenza assistenziale. Il personale universitario in afferenza assistenziale, ivi compresi gli specializzandi, fatto salvo che per l’attività di didattica e di ricerca, saranno soggetti alle disposizioni delle relative Aziende sanitarie. Eventuali congedi ad esso spettanti ai sensi del Decreto Legge 18/2020 saranno concordati dal Rettore col Direttore Generale delle Aziende Sanitarie di riferimento per le valutazioni inerenti l’impatto sulle attività assistenziali.

Procedure concorsuali. Le procedure concorsuali individuate dall’art. 37, comma 5, del DL 17.3.2020, che prevede: “Lo svolgimento delle procedure concorsuali per l’accesso al pubblico impiego, ad esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati sia effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica, sono sospese per sessanta giorni a decorrere dall’entrata in vigore del presente decreto”, seguono le indicazioni di cui al D.R. n. 337 del 4 marzo 2020 nelle more dell’approvazione di un regolamento che disciplini le modalità telematiche. Le procedure di valutazione per bandi di assegnisti e borsisti, nonché le prove di passaggio nei corsi di dottorato da un anno all’altro possono essere svolte in modalità a distanza.

Scadenze. Le seguenti scadenze previste dal manifesto degli studi 2019/20 sono rimodulate come segue:

    1. presentazione dell’ISEE per il calcolo delle tasse universitarie passa dal 14 aprile 2020 al 30 aprile 2020;
    2. pagamento della seconda rata per gli immatricolati 2014/2015, 2015/2016, 2017/2018, 2018/2019 alle Scuole di Specializzazione dell’area sanitaria passa dal 30 aprile 2020 al 15 giugno 2020;
    3. pagamento seconda rata per gli iscritti a tutti i Corsi di laurea, alle Scuole di Specializzazione dell’Area dei Beni archeologici, Beni architettonici e del paesaggio, Beni storico-artistici, Professioni legali, Sanitaria ad accesso non medico, passa dal 28 maggio 2020 al 15 giugno 2020.

 

Vai alla pagina dedicata alle informazioni per la comunità universitaria sull'emergenza sanitaria da Coronavirus

Data di
pubblicazione
24 Marzo 2020
social shareFacebook logo Twitter logo
social shareFacebook logo Twitter logo