Salta gli elementi di navigazione
Apri il menù
 
 DidatticaDottorati di ricercapermesso di soggiorno
385

Ingresso e permesso di soggiorno

ULTIMO AGGIORNAMENTO
03.06.2020
social shareFacebook logo Twitter logo

Cittadini UE

Gli iscritti ai corsi di dottorato, cittadini della Comunità Europea non devono richiedere il permesso di soggiorno in Italia; è sufficiente effettuare l’iscrizione anagrafica presso il Comune di residenza.

Iscrizione anagrafica

È obbligatoria per soggiorni superiori ai tre mesi. Documentazione da presentare: documento di identità; attestazione comprovante la disponibilità di risorse economiche sufficienti al soggiorno (anche tramite autocertificazione); attestazione comprovante la titolarità di una polizza di assicurazione sanitaria che copra le spese sanitarie; certificato di iscrizione al corso di dottorato.

Il Comune rilascia all'interessato un'attestazione comprovante il deposito della richiesta di iscrizione anagrafica.

Cittadini extra-UE

I cittadini provenienti da un Paese non appartenente alla Comunità Europea devono richiedere all’Ambasciata o alla competente autorità Consolare del proprio Paese, un visto di ingresso in Italia per motivi di studio (tipologia D per studio post laurea) valido per soggiorni superiori a tre mesi.

Come ottenere il visto di ingresso in Italia

Dopo la pubblicazione delle graduatorie di ammissione ai corsi di dottorato, i candidati che risultano vincitori di un posto con o senza borsa o gli ammessi in sovrannumero, per la concessione del visto di ingresso devono richiedere una lettera di ammissione, inviando una richiesta a dottorato(AT)unifi.it.

Informazioni dettagliate sulla competente autorità di riferimento nel proprio Paese e sulla documentazione da presentare per la richiesta del visto di ingresso sono disponibili sul sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

Come ottenere il permesso di soggiorno per studio

Gli studenti non comunitari ammessi ai corsi di dottorato, entro 8 giorni lavorativi dal loro arrivo in Italia, devono fare domanda per il permesso di soggiorno, presentando la necessaria documentazione (“kit”) presso un Ufficio Postale; maggiori informazioni sul sito di Poste Italiane. Dopo la presentazione del kit verrà comunicata la data per l’appuntamento presso l’Ufficio stranieri della Questura per il rilascio del permesso di soggiorno per motivi di studio (che dovrà essere rinnovato annualmente).

 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
03.06.2020
social shareFacebook logo Twitter logo