_SKIPNAVIGATION
_MENU_OPEN
 

Blended Learning Ateneo di Firenze

ULTIMO AGGIORNAMENTO
07.03.2022
social share Facebook logo Twitter logo

Blended Learning Ateneo di Firenze (B-LeAF). Una sperimentazione sulla didattica mista presso l’Ateneo fiorentino

Dalla primavera 2020, a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, le università hanno riconfigurato le proprie attività in modalità remota e/o mista per garantire la continuità della vita accademica in tutti i suoi aspetti, da quelli amministrativi, alla ricerca e alla didattica. A distanza di due anni, molte università si stanno orientando verso soluzioni didattiche e organizzative innovative, in grado di ottimizzare le opportunità offerte dalla trasformazione digitale, accelerate dalla pandemia.

Il progetto Blended Learning Ateneo di Firenze (B-LeAF) si iscrive in questo contesto con l’obiettivo di sperimentare, in modo graduale e basato sulla libera adesione di alcuni docenti, forme didattiche innovative di tipo misto, in grado di combinare i benefici della didattica in presenza con quelli della didattica a distanza - in formato sincrono o asincrono - nei corsi di studio magistrali.

La sperimentazione, discussa e condivisa all’interno del Gruppo di lavoro per l’Innovazione digitale della Didattica, prevede le seguenti azioni:

  • Azione 1. Sperimentazione nei corsi di studio convenzionali con l’erogazione di crediti online nella misura del 10% dei crediti delle attività formative del corso
    L’azione consiste nella progettazione e implementazione di insegnamenti erogati in modalità blended nella misura massima del 10% nel secondo semestre dell’a.a. 2021-22 (azione A1a - attività pilota) e nel primo e secondo semestre dell’a.a. 2022-23 (azione A1b - sperimentazione).

  • Azione 2. Sperimentazione nei corsi di studio misti con l’erogazione di crediti online superiore al 10% ma inferiore ai 2/3 dei crediti delle attività formative del corso
    L’azione consiste nella sperimentazione di corsi di studio erogati in modalità blended con percentuali superiori al 10% e riguarda corsi di studio già approvati in questa tipologia per l’a.a. 2021-22 o in fase di approvazione per l’a.a. 2022-23.


Documentazione

Gruppo di lavoro per l'Innovazione digitale della didattica

Coordinatrice

Membri

Partecipano al Gruppo anche i Rappresentanti degli Studenti nella Commissione Didattica di Ateneo:

  • Jacopo Terralavoro

  • Maria Sole Monaldi

  • Eleonora Baldi

 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
07.03.2022
social share Facebook logo Twitter logo