Salta gli elementi di navigazione
Apri il menù
 
  unifi comunicaNewsSarà analizzata a Firenze la meteorite Cavezzo

News

Sarà analizzata a Firenze la meteorite Cavezzo

I frammenti potranno dare informazioni sulla nascita del sistema solare

Saranno analizzati presso l’Università di Firenze i campioni della meteorite caduta in provincia di Modena a Capodanno.

 

La meteorite era stata avvistata il 1 gennaio dalla rete di telecamere del Prisma (Prima rete italiana per la sorveglianza sistematica di meteore e dell’Atmosfera) dell’INAF, che ne aveva tracciato la traiettoria. Si tratta di un bolide, una meteora particolarmente brillante generata dalla caduta in atmosfera di un piccolo frammento roccioso originato da un asteroide, i cui frammenti sono stati ritrovati a Cavezzo, sull’argine del fiume Secchia.

 

“Il bolide ha oltre 4,5 miliardi di anni, l’età del sistema solare - spiegano Vanni Moggi Cecchi, curatore della Sezione Mineralogia del Sistema Museale dell’Ateneo fiorentino, e Giovanni Pratesi, associato di Mineralogia Unifi, membri del comitato scientifico di Prisma - e potrà dare molte informazioni su come esso sia nato”.

Data di
pubblicazione
08 Gennaio 2020
social shareFacebook logo Twitter logo
social shareFacebook logo Twitter logo