_SKIPNAVIGATION
_MENU_OPEN
 
  unifi comunicaNewsLa ricerca in tre minuti, i vincitori del concorso

News

La ricerca in tre minuti, i vincitori del concorso

L'originale iniziativa è una delle proposte di Unifi per la Notte dei ricercatori 2020

Materiali “intelligenti” per un cuore artificiale, gli effetti del digiuno sul nostro cervello, architettura e agricoltura urbane: sono questi i temi premiati per il contest “La ricerca in tre minuti”, promosso dall’Università di Firenze in occasione della Notte europea delle ricercatrici e dei ricercatoriBRIGHT-NIGHT 2020.

Presentare l’idea in tre minuti: questa la sfida lanciata agli studiosi più giovani che dovevano condensare in un video – della lunghezza massima di 3 minuti, appunto – argomento e obiettivi del proprio lavoro. Dopo la preselezione sono rimasti in gara 12 tra dottorandi e assegnisti Unifi, con altrettante clip.

Per questo concorso è stata scelta una giuria speciale: gli studenti delle scuole superiori. E circa 1300 studenti di istituti fiorentini e toscani hanno decretato i tre migliori video, firmati rispettivamente da Bruno Grandinetti ("Materiali intelligenti per la creazione di un cuore artificiale") primo classificato; Cecilia Steinwurzel ("Il cervello a digiuno"), che si è aggiudicata il secondo posto e Michele D’Ostuni ("Verso un’architettura produttiva"), terzo posto.

 

Il video dei tre vincitori

 

Data di
pubblicazione
28 Novembre 2020
social shareFacebook logo Twitter logo
social shareFacebook logo Twitter logo