_SKIPNAVIGATION
_MENU_OPEN
 
 AteneoElezioni del Rettore

Elezioni del Rettore
Anni accademici 2021 - 2027

ULTIMO AGGIORNAMENTO
07.06.2021
social shareFacebook logo Twitter logo

Risultati delle elezioni e affluenza al voto (leggi la notizia)

Proclamazione, decreto del Decano

Le elezioni del Rettore per gli anni accademici 2021 - 2027 sono state indette con decreto del decano 2 marzo 2021, n. 340 modificato all'articolo 5 (Presentazione delle candidature) dal decreto del decano 31 marzo 2021, n. 485.

Le elezioni si svolgeranno secondo il seguente calendario

  • 1a votazione | 3 e 4 giugno 2021 (orario: primo giorno 9 - 19,30 | secondo giorno 9 - 14.30)
  • eventuale 2a votazione | 10 e 11 giugno 2021
  • eventuale ballottaggio | 17 e 18 giugno 2021

Candidati

Candidature ammesse secondo il decreto del decano n. 638 del 5 maggio 2021 
(in ordine alfabetico):

Piattaforma di voto

Modalità di accesso alla piattaforma online ed espressione della preferenza

Per l'elezione del Rettore per il sessennio 2021-2027 la votazione si svolgerà in modalità a distanza attraverso la piattaforma online denominata “Eligo”.

Gli elettori possono accedere alla piattaforma tramite le credenziali di ateneo; in alternativa si potrà accedere tramite lo SPID personale.

La piattaforma sarà attiva per l’espressione del voto nei giorni 3 giugno 2021 - dalle ore 9 alle ore 19.30 e 4 giugno 2021 - dalle ore 9 alle ore 14.30.

L’elettore, una volta avuto accesso alla piattaforma di voto, troverà una scheda contenente i nomi in ordine alfabetico dei candidati ammessi e potrà esprimere una sola preferenza cliccando sull’apposito riquadro relativo al candidato che si intende votare. L’elettore potrà anche, avuto accesso alla scheda elettorale, non esprimere alcuna preferenza e, in tal caso, la scelta dell’elettore, verrà conteggiata come “scheda bianca”. 

Il  sistema in ogni caso, prima della chiusura, chiederà conferma del voto espresso o dell’intenzione di non esprimere alcun voto.

Una volta chiusa la scheda di voto non sarà più possibile per l’elettore accedere alla stessa.

 

Commissione Elettorale Centrale

Il decano ha nominato la Commissione Elettorale Centrale con decreto del 31 marzo 2021, n. 484 (pdf)

Commissione di Seggio

Il decano ha nominato la Commissione di Seggio con decreto del 18 maggio 2021, n. 703 (pdf) | Rettifica commissione e modalità  di  accesso  alla  piattaforma  di  voto (pdf) - Ulteriore rettifica Rettifica commissione e modalità  di  accesso  alla  piattaforma  di  voto - DD 753 (pdf)

Elettori

Il Rettore è eletto da un corpo elettorale composto da:

  • i professori di ruolo in servizio presso l’Università degli Studi di Firenze
  • i ricercatori a tempo indeterminato in servizio presso l’Università degli Studi di Firenze
  • i ricercatori a tempo determinato in servizio presso l’Università degli Studi di Firenze
  • i rappresentanti degli studenti nel Consiglio di Amministrazione, nel Senato Accademico, nel Nucleo di Valutazione, nei Consigli dei Dipartimenti e delle Scuole
  • i rappresentanti del personale tecnico-amministrativo, dei lettori e collaboratori esperti
    linguistici, nel Senato e nel Consiglio di Amministrazione
  • il personale tecnico-amministrativo, Dirigenti, i lettori e collaboratori esperti linguistici, i cui voti saranno computati nella misura del 25% di quelli espressi per ciascun candidato, arrotondati per eccesso. E’ escluso dal computo il personale di cui al punto precedente.

Elettorato attivo Personale Tecnico Amministrativo e Collaboratori ed Esperti Linguistici (xlsx)

Elettorato attivo Professori e Ricercatori (xlsx)

Elettorato attivo studenti (xlsx)

 

Elettorato passivo

Sono eleggibili i professori ordinari a tempo pieno in servizio presso le Università italiane che assicurino una permanenza in servizio per un numero di anni almeno pari alla durata del mandato.
Qualora risulti eletto un Professore appartenente ad altro Ateneo, l’elezione si configura anche come chiamata e concomitante trasferimento dell’eletto nell’organico dei Professori dell’Università di Firenze.
Possono candidarsi anche coloro che si trovino in regime di tempo definito a condizione che contestualmente alla candidatura si impegnino per iscritto, se eletti, ad optare per il tempo pieno per l’intera durata del mandato.
Per il candidato che versi nelle situazioni di incompatibilità previste dallo Statuto di Ateneo e dalla legge, la candidatura costituisce impegno ad optare per la carica di Rettore.

  • Elettorato passivo dei professori dell'Università di Firenze (pdf)

Normativa

  • Statuto dell'Università di Firenze (art. 11)
  • Regolamento Generale di Ateneo (titolo II - capo I)
  • Disciplina straordinaria e provvisoria circa le modalità di voto per la elezione del Rettore per il sessennio 2021 - 2027 (pdf)
 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
07.06.2021
social shareFacebook logo Twitter logo