Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > La ricerca Unifi per la Giornata mondiale Alzheimer
Stampa la notizia

News

La ricerca Unifi per la Giornata mondiale Alzheimer

Prosegue iniziativa in collaborazione con AirAlzh e Coop
Fanno parte di una rete nazionale di giovani ricercatori impegnati per migliorare la conoscenza di una patologia che, solo in Italia, insieme alle altre malattie neurodegenerative, interessa oltre 1 milione e 200 mila persone.

Sono Irene Piaceri e Manuela Leri, assegniste di ricerca Unifi finanziate da Coop, i cui progetti fanno parte di un'iniziativa a favore dell'Associazione italiana ricerca Alzheimer (AirAlzh) che prevedeva 25 assegni di ricerca - banditi un anno fa dall'Università di Firenze, punto di riferimento nazionale nel settore – e distribuiti ad altrettanti centri di ricerca disseminati in tutta Italia.

In occasione della XXIV Giornata Mondiale dell'Alzheimer, AirAlzh ha presentato i primi risultati ottenuti dal network di giovani scienziati, distribuiti in 14 regioni italiane, e ha annunciato la conferma dell'impegno di Coop che ha deciso di erogare – per il secondo anno consecutivo – 600.000 euro complessivi a favore dei giovani ricercatori italiani. 
21 Settembre 2017