Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > Cybersecurity, anche l’Ateneo nel centro regionale per la sicurezza informatica
Stampa la notizia

News

Cybersecurity, anche l’Ateneo nel centro regionale per la sicurezza informatica

Firmato protocollo d’intesa

Una struttura regionale coordinata da atenei e centri di ricerca toscani per la sicurezza informatica della Pubblica amministrazione e delle piccole e medie imprese. E’ il contenuto del protocollo d’intesa siglato a Palazzo Strozzi Sacrati dal rettore Luigi Dei, insieme ai rappresentanti della Regione Toscana, degli atenei di Pisa e Siena, del CNR e della Scuola IMT di Alti Studi di Lucca.

Il Centro regionale sulla cybersecurity servirà a difendere i dati di Comuni, Asl, centri dell'amministrazione pubblica e delle piccole aziende, fornendo loro le soluzioni migliori a livello internazionale per scongiurare gli assalti di hacker e i fenomeni di spionaggio industriale. L'obiettivo è fare squadra, valorizzare le competenze presenti in tutta la Toscana, condividere strumenti e buone pratiche.

Il coordinamento del centro, che offrirà un supporto tecnico e scientifico, sarà affidato a tre tecnici della Regione e ad un responsabile per ognuna delle realtà universitarie. Il centro si avvarrà dei ricercatori dei vari atenei grazie ad assegni di ricerca, borse di studio e fondi messi a disposizione dalla Regione ogni anno per i dottorati Pegaso. Nei prossimi mesi le Università, il CNR e l’IMT presenteranno un progetto, in cui sarà prevista anche la creazione di un osservatorio regionale che cataloghi e studi tutti i casi di attacchi informatici ai danni di pubbliche amministrazioni e privati.

27 Febbraio 2018