Salta gli elementi di navigazione
home page > unifi comunica > News > La geografia del potere
Stampa la notizia

News

La geografia del potere

I costituzionalisti italiani a convegno

Venerdì 16 (con inizio alle ore 9) e sabato 17 novembre si tiene a Firenze (Palazzo dei Congressi, Piazza Adua 1), il Convegno annuale dell’Associazione dei costituzionalisti italiani (AIC), che vede la partecipazione di circa 650 studiosi provenienti da ogni parte d’Italia ed ha il patrocinio del Dipartimento di Scienze Giuridiche.  

Il tema del convegno è “La geografia del potere. Un problema di diritto costituzionale” : i costituzionalisti italiani, nell’anno in cui ricorrono i settanta anni dall’entrata in vigore della Costituzione, vogliono offrire al Paese una riflessione sui grandi temi dell’articolazione dei poteri nei vari livelli territoriali, della crisi della sovranità, delle difficoltà che attraversano le democrazie contemporanee, del controverso tema della utilizzazione e ripartizione delle risorse finanziarie.  In altre parole, di come si configura nell’epoca della globalizzazione e della crisi economica l’articolazione del potere e la garanzia sostanziale dei diritti. 

Nel corso dei lavori, porteranno il loro saluto il Presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, il Rettore dell’Università di Firenze Luigi Dei, il Presidente dell’AIC Massimo Luciani, Ginevra Cerrina Feroni per il Comitato organizzatore, il Sindaco di Firenze Dario Nardella, il Presidente della Camera di commercio Leonardo Bassilichi e il Direttore del fiorentino Dipartimento di Scienze Giuridiche Patrizia Giunti.

Il programma del Convegno è online

 

 

14 Novembre 2018