Salta gli elementi di navigazione
Apri il menù
 
  unifi comunicaNewsL’Università di Firenze e il Festival del Maggio Fiorentino

News

L’Università di Firenze e il Festival del Maggio Fiorentino

Incontro con Claudio Magris in Aula Magna venerdì 2 maggio nella giornata inaugurale della manifestazione

Si aprirà all’Università di Firenze l’ottantaduesima edizione del Festival del Maggio Fiorentino. Sarà l’incontro con Claudio Magris giovedì 2 maggio (ore 11 – Aula Magna, piazza San Marco, 4) il primo evento della manifestazione nella giornata inaugurale.

Claudio Magris, professore emerito di letteratura tedesca all’Università di Trieste, è uno dei massimi saggisti contemporanei: fra i numerosi premi ricevuti per le sue opere, il  Bagutta assegnato nel 1987 a Danubio e il Premio Strega 1997 per Microcosmi. Allo scrittore è dedicato, in occasione dei suoi ottant'anni, anche il convegno “Firenze per Claudio Magris”, promosso dal Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia venerdì 3 maggio.

Per il Festival del Maggio Musicale Fiorentino in Ateneo si tiene anche la lectio magistralis di Luciano Alberti dedicata a “Dallapiccola e la Firenze dei compositori”, nell’ambito delle iniziative intitolate al grande compositore del Novecento e promosse dal Centro studi che porta il suo nome. L’appuntamento è per lunedì 6 maggio nell’aula magna del Dipartimento di Formazione, Lingue, Intercultura, Letterature e Psicologia (via Laura 48 - ore 11).

«Collaborare al Festival è per l’Università di Firenze un modo per sottolineare il valore eccezionale dell’incontro con la musica e lo spettacolo – ha detto il rettore Luigi Dei -, un’occasione per coinvolgere i nostri studenti in un’esperienza culturale a tutto tondo».

 

Data di
pubblicazione
24 Aprile 2019
social shareFacebook logo Twitter logo
social shareFacebook logo Twitter logo