Salta gli elementi di navigazione
Apri il menù
 

Diventare Spin-off - iter di riconoscimento

ULTIMO AGGIORNAMENTO
29.11.2019
social shareFacebook logo Twitter logo

Riconoscimento Spin-off

Definizione di Spin-off universitario

Il Regolamento Spin-off dell’Università di Firenze del 6 agosto 2019 (pdf), in conformità con quanto stabilito dal D.M. n. 168 del 2011 ( pdf ), definisce due tipologie di Spin-off:

  • Spin-off partecipato dall’Università di Firenze (o Spin-off dell’Università degli Studi di Firenze): società neo-costituite o costituite da meno di 5 anni in forma di società per azioni o a responsabilità limitata alle quali l’Università partecipa in qualità di socio
  • Spin-off approvato dall’Università di Firenze (o Spin-off accademico): società neo-costituite o costituite da meno di 5 anni in forma di società per azioni o a responsabilità limitata o cooperative alle quali l’Università non partecipa in qualità di socio, ma che sono costituite su iniziativa dell’Università o del personale universitario ovvero che prevedono la partecipazione del personale universitario


Proponenti e partecipanti

Proponenti: La proposta di riconoscimento di uno Spin-off accademico deve essere presentata da almeno un professore o ricercatore universitario, o dottorando o titolare di assegno di ricerca presso l’Università di Firenze. La proposta può essere sottoscritta anche da personale in quiescenza da non oltre due anni, professori o ricercatori di altre università, studenti di laurea magistrale, professori a contratto e personale tecnico amministrativo in servizio a tempo indeterminato presso l’Università, purché in possesso di specifiche competenze nel campo della ricerca.

Partecipanti: Possono diventare soci dello Spin-off Accademico persone fisiche o giuridiche interne o esterne all’Università di Firenze, appartenenti al mondo dell’impresa, delle professioni, della finanza e delle istituzioni.


Procedura di riconoscimento

I gruppi che hanno frequentato il percorso di pre-incubazione e che hanno già costituito la propria start-up o sono in procinto di farlo possono presentare domanda di riconoscimento come Spin-off dell’Università di Firenze, seguendo la procedura:

  • I proponenti presentano al proprio Consiglio di Dipartimento un documento comprensivo dei ruoli e dell’impegno richiesto a favore dello Spin-off per tutto il personale universitario coinvolto nello Spin-off e che illustra i prodotti o servizi che lo Spin-off intende offrire al mercato e la derivazione dai risultati della ricerca scientifica svolta, indicando se tali attività vengono già svolte dal Dipartimento nell’ambito di contratti con soggetti pubblici o privati, disciplinati dal “Regolamento di Ateneo su Svolgimento di attività di ricerca o didattica commissionate da soggetti pubblici e privati"
  • Il Consiglio di Dipartimento (o i Consigli di Dipartimento nel caso di personale proponente strutturato afferente a Dipartimenti diversi) esprime il proprio parere sul riconoscimento dello Spin-off con riferimento all’eventuale concorrenza delle attività previste con quelle svolte dal Dipartimento e, per il personale del Dipartimento coinvolto nello Spin-off, alla compatibilità del ruolo e dell’impegno nello Spin-off con l’attività accademica.
    Fac-simile delibera (rtf - pdf)
  • I proponenti trasmettono al Rettore, e per conoscenza al Presidente di CsaVRI (con trasmissione via PEC all’indirizzo csavri(AT)pec.unifi.it), la richiesta di riconoscimento, il business plan, il progetto scientifico e l’estratto del verbale contenente il parere espresso dal Consiglio di Dipartimento.
    Modello di richiesta di riconoscimento (rtf - pdf)
    Modello di business plan e informazioni per la compilazione (pdf)
  • Il personale strutturato a tempo pieno dell’Ateneo che intenda assumere responsabilità formali (es. membro di organi societari), all'interno dello Spin-off, nel limite temporale di 5 anni, è tenuto a chiedere l’autorizzazione al Rettore, in applicazione dell’art. 6, comma 9, della legge 30 dicembre 2010, n. 240.
    Modulo di richiesta autorizzazione (rtf - pdf)


La Commissione Spin-off, nominata dal Rettore, esamina la richiesta di riconoscimento Spin-off e la documentazione allegata ed esprime il proprio parere a beneficio degli Organi di Ateneo (Senato Accademico e Consiglio di Amministrazione dell’Università di Firenze). La Commissione Spin-off convoca i proponenti durante la seduta ordinaria e richiede di effettuare una presentazione in forma di elevator pitch.

In particolare, gli Organi si esprimono su:

  • qualità del progetto imprenditoriale
  • prospettive di mercato e di crescita
  • sostenibilità economico-finanziaria
  • benefici per l’Università e relazioni con le strutture di ricerca
  • opportunità che all’impresa partecipi anche l’Ateneo (nel caso di domanda di Spin-off partecipato) ed eventualmente misura e modalità della partecipazione. 


Gli Spin-off riconosciuti hanno diritto alla concessione del logo dell’Università, in conformità ad un contratto di licenza. Il logo previsto dall’Università deve identificare esclusivamente l’impresa, mai le sue singole attività, prodotti o servizi.

Per fare richiesta di riconoscimento Spin-off è necessario prendere contatti con IUF: iuf(AT)csavri.unifi.it - 055 4574628/9

La domanda e tutta la documentazione allegata devono essere presentate nei termini indicati dalla segreteria di IUF, nelle finestre temporali precedenti le sedute della Commissione Spin-off.

Spin-off dell'Università di Firenze

Spin-off partecipati

Spin-off accademici

Imprese che hanno cessato il riconoscimento di Spin-off Unifi

 

Elenco aggiornato 8 luglio 2019


Dati sulla partecipazione del personale Unifi negli Spin-off

  • Anno 2017 (pdf)
  • Anno 2018 (pdf) aggiornato al 28 novembre 2019
 
ULTIMO AGGIORNAMENTO
29.11.2019
social shareFacebook logo Twitter logo