Salta gli elementi di navigazione
Apri il menù
 
 OrientamentoStudiare a Firenze

Studiare a Firenze

ULTIMO AGGIORNAMENTO
20.08.2019
social shareFacebook logo Twitter logo

Informazioni utili per cominciare e orientarsi

Accoglienza e orientamento

Accoglienza e orientamento

Presso la sede di Piazza San Marco, 4 è aperto lo sportello accoglienza e orientamento per fornire le informazioni essenziali per la scelta del corso di laurea o per i test di accesso
 
orario
lunedì, martedì, mercoledì, giovedì dalle ore 9.30 alle ore 13 e dalle 14.30 alle ore 17 | venerdì dalle ore 9.30 alle ore 13
orario Estate 2019

Che cosa studiare

Corsi di studio

Per trovare il tuo corso di studio puoi consultare l'elenco dei corsi di laurea.
Per informarti meglio puoi scaricare le guide di ogni Scuola oppure consultare i rispettivi siti.

 

Prove di ammissione ai corsi a numero programmato

I corsi di laurea a numero programmato richiedono una prova di ammissione.  La domanda alle prove di ammissione va presentata secondo scadenze indicate nei bandi

L'accesso a Medicina e Chirurgia, Odontoiatria e protesi dentaria, Architettura, Professioni sanitarie, Scienze della Formazione primaria, che sono a numero programmato nazionale,  è regolato dal Ministero dell'Istruzione e dell'Università: consulta il portale del MIUR. La Scuola di Scienze della Salute Umana organizza tutti gli anni un ciclo gratuito di lezioni di orientamento alle prove di ammissione per l’accesso a Medicina, Odontoiatria e Professioni sanitarie: sono disponibili i materiali relativi ai corsi già svolti (leggi sul sito della Scuola).

Per chi sta preparandosi ad una prova di ammissione ai corsi di laurea a numero programmato possono essere utili i compendi di logica, matematica, fisica, biologia, chimica, scaricabili liberamente (vai alla pagina) e disponibili anche in forma interattiva nel portale ammissioni (occorre registrarsi per accedere).

 

Corsi ad accesso libero, prove di verifica delle conoscenze in ingresso

Chi si iscrive a un corso di laurea ad accesso libero deve sostenere una prova di verifica delle conoscenze in ingresso, che è obbligatoria ma non impedisce l'immatricolazione. Serve per verificare il proprio livello di preparazione e conoscere le eventuali lacune da colmare con gli obblighi formativi aggiuntivi (OFA). Le Scuole programmano diverse sessioni delle prove di verifica secondo un calendario pubblicato sul sito di ogni Scuola.

 
contatore
ULTIMO AGGIORNAMENTO
20.08.2019
social shareFacebook logo Twitter logo